28 aprile 2021 giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro

Disporre di politiche e sistemi normativi solidi in materia di SSL, integrati da disposizioni normative coerenti, può contribuire all’elaborazione di una strategia di preparazione e risposta efficace per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori e aumentare le possibilità di ripresa o continuità delle attività aziendali.
La pandemia di COVID-19 ha evidenziato la necessità di disporre di un quadro normativo completo in materia di SSL, che definisca i diritti e le responsabilità fondamentali, che sia rivolto a tutti i lavoratori e che prenda in considerazione tutti i rischi legati alla SSL. È necessario inoltre che tale sistema sia funzionale e reattivo, consentendo l’adozione di misure tempestive e adeguate per affrontare situazioni impreviste e mitigare i rischi per la SSL, siano essi nuovi, emergenti ed esistenti.

La pandemia ha riportato in primo piano le tematiche dell’igiene e della salute nei luoghi di lavoro. I protocolli di sicurezza sottoscritti hanno efficacemente creato un margine contro la diffusione del virus nei luoghi di lavoro. Partecipiamo alla campagna di vaccinazione e manteniamo alta l’attenzione perché vengano a cessare anche gli infortuni sul lavoro. Basta morti sul lavoro!

– Roberto Di Maulo, segretario generale Fismic Confsal

Il rapporto dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) – Una sfida globale per la salute e la sicurezza sul lavoro
Grafica 28 Aprile 2021

Please follow and like us:
Sede provinciale di Terni: Via Annio Floriano 5, 05100 Terni
Tel: 0744-433647 , Fax: 0744-437073, E-mail: terni@fismic.it - Powered by Deegita.com