Acciaio: la Turchia teme il sorpasso dell’Iran

A lanciare l’allarme è stato Emrah Ugursal, vice direttore e responsabile del mercato estero della turca Yolbulan Baştuğ Metallurgy Industry, all’ottava conferenza sulle billette e degli esperti metalmeccanici a Beirut, in Libano.

«I produttori siderurgici dell’Iran stanno aumentando la produzione ad un ritmo che potrebbe vedere la produzione complessiva di acciaio del Paese superare quella turca nel 2020. I costi di produzione in Iran sono inferiori ai costi dei produttori siderurgici turchi, il che li mette già in una posizione molto competitiva nei mercati delle billette».

La produzione iraniana di acciaio grezzo, che era stata di 14.091 milioni di tonnellate nei primi sette mesi del 2018, è aumentata del 6,4% nel corrispondente periodo del 2019 a 14.988 milioni di tonnellate. Mentre la produzione turca, che era stata di 22.184 milioni di tonnellate nei primi sette mesi del 2018, è diminuita del 10,2% a 19.919 milioni di tonnellate nel corrispondente periodo del 2019.

«L’Iran può colmare il divario con la Turchia in condizioni favorevoli e qualsiasi attenuazione delle sanzioni statunitensi sull’Iran sosterrà questo fenomeno», ha concluso Ugursal.

Please follow and like us:
error
Sede provinciale di Terni: Via Annio Floriano 5, 05100 Terni
Tel: 0744-433647 , Fax: 0744-437073, E-mail: terni@fismic.it - Powered by Deegita.com