Aurubis, Fismic: «Flessibilità e più lavoro in deroga al decreto Dignità, accordo modello in Irpinia»

La Fismic annuncia in un comunicato di aver incrementato la propria rappresentanza sindacale unitaria all’interno della Aurubis, ex Metal Rame, di Pianodardine, dopo aver contribuito a concludere un accordo contrattuale.

«Abbiamo derogato al Decreto Dignità, scambiando flessibilità con occupazione e più salario», scrive Giuseppe Zaolino, ritenendo la chiusura dell’intesa «in questa Azienda storica del nucleo Industriale di Pianodardine, dopo una lunga trattativa di secondo livello» un modello che «aprirà la strada anche ad altre aziende».

La multinazionale tedesca Aurubus ha rilevato un marchio, quello della Metal Rame, che operava ad Avellino dal 1977 attraverso le varie fasi della sua storia.

Giovedì si sono svolte le elezioni delle Rsu «in un clima di grande competizione tra Fismic- Fim- Uilm e Fiom», sottolinea la Fismic, «che sbaraglia il campo vincendo ancora e mettendo in fila Fim, Uilm e la Fiom che resta fuori dalla rappresentanza», si legge testualmente. «I lavoratori hanno apprezzato e condiviso la nostra concretezza premiando anche la nostra volontà di rinnovamento», aggiunge Zaolino.

«Ciro Brosca è stato per sostituire una colonna della Fismic, Aniello Prevete, che tra pochi giorni andrà in pensione», spiegano dalla Fismic. «I ringraziamenti della Segreteria Provinciale vanno a tutta la squadra, in particolare ad Antonio Alviggi a Domenico Onofrietti e Pellegrino Sorriento».

Zaolino conclude spiegando che «in tempi cosi difficili l’Aurubis è una bandiera da sventolare nella nostra provincia, capace di coniugare rispetto per l’ambiente (fonderia di seconda fusione ) e sviluppo sostenibile, l’esatto contrario della Novolegno».

Please follow and like us:
Sede provinciale di Terni: Via Annio Floriano 5, 05100 Terni
Tel: 0744-433647 , Fax: 0744-437073, E-mail: terni@fismic.it - Powered by Deegita.com