Cina: produzione acciaio in crescita del 9,9 per cento nel primo semestre

La produzione cinese di acciaio è aumentata nella prima metà dell’anno ed è stata pari a 492 milioni di tonnellate nel primo semestre del 2019, in crescita del 9,9 per cento su base annua, secondo i dati dell’Associazione cinese del ferro e acciaio (Cisa). Il paese nel primo semestre ha visto la sua produzione di acciaio grezzo appena aggiunta a 44,34 milioni di tonnellate, mentre le esportazioni nette di acciaio hanno subito un calo di 70 mila tonnellate di anno in anno, ha affermato la Cisa. Secondo l’associazione, la maggior parte della produzione appena aggiunta è stata trainata dalla domanda del mercato interno. L’utile totale per i membri Cisa è stato di circa 106,5 miliardi di yuan (15,5 miliardi di dollari) nella prima metà dell’anno, con un netto calo su base annua del 20,5 per cento. Il costo di produzione dell’acciaio nel primo semestre è aumentato di 240 yuan per tonnellata (34,8 dollari) a causa dell’aumento dei prezzi dei minerali di ferro importati, una materia prima chiave per la produzione dell’acciaio, secondo dai Cisa. L’associazione ha messo in guardia sulla rapida espansione della produzione di acciaio grezzo senza miglioramenti in termini di efficienza, il che può innescare una rinnovata offerta eccessiva nel settore.

Please follow and like us:
error
Sede provinciale di Terni: Via Annio Floriano 5, 05100 Terni
Tel: 0744-433647 , Fax: 0744-437073, E-mail: terni@fismic.it - Powered by Deegita.com