Contributi autonomi. Ultimo appuntamento 2013

Scade il 17 febbraio 2014 l’ultimo appuntamento contributivo relativo all’anno 2013 per gli artigiani e commercianti

Premessa – Adempimento in vista per gli artigiani e commercianti. Infatti, entro il 17 febbraio 2014 (il 16 cade di domenica) i lavoratori autonomi menzionati dovranno procedere al versamento della IV rata 2013 del contributo fisso e alla prima rata dei contributi relativi al minimale di reddito per periodi pregressi qualora dovuti. Entro la stessa scadenza, inoltre, dovranno essere versati il primo e secondo acconto 2013, in riferimento all’eventuale quota eccedente il minimale di reddito imponibile e contestualmente le somme allo stesso titolo dovute per gli anni precedenti. A ricordarlo è l’INPS con il messaggio n. 801 di ieri.

Stop al cartaceo – Con l’occasione l’Istituto previdenziale rammenta che gli artigiani e commercianti, iscritti in corso d’anno alla relativa gestione INPS, non riceveranno più in modalità cartacea la lettera di avviso dei contributi in scadenza né le avvertenze per la compilazione del modello F24. Infatti, la lettera informativa sarà disponibile accedendo al proprio “Cassetto previdenziale”, nella sezione comunicazione bidirezionale. A tal fine ai contribuenti o agli intermediari opportunamente delegati verrà inviata una mail per avvisare dell’inserimento della comunicazione in commento. Da notare, inoltre, che i modelli F24 relativi alla quarta emissione del 2013 sono in ogni caso disponibili, anche in forma precompilata e direttamente stampabile, con la relativa funzione “Dati del modello F24” presente nello stesso “Cassetto previdenziale” dei modd. F24.

Le aliquote contributive –
A tal proposito ricordiamo che, a seguito del graduale incremento contributivo introdotto dalla manovra “Salva-Italia” (L. n. 214/2011), i valori contributivi ammontano a:

  • 21,75% per gli artigiani (18,75% se coadiuvanti/coadiutori di età non superiore ai 21 anni);
  • 21,84% per i commercianti (18,84% se coadiuvanti/coadiutori di età non superiore ai 21 anni).

Altre scadenze – Oltre alle suddette scadenze, gli artigiani e commercianti saranno interessati da altri due appuntamenti: 16 maggio, 20 agosto e 18 novembre 2014, ossia la seconda, la terza e la quarta rata dei contributi relativi al minimale di reddito per periodi pregressi.

Please follow and like us:
Sede provinciale di Terni: Via Annio Floriano 5, 05100 Terni
Tel: 0744-433647 , Fax: 0744-437073, E-mail: terni@fismic.it - Powered by Deegita.com