Nona Salvaguardia Esodati: domande entro il 2 marzo

Entro il 2 marzo 2021 va inoltra la domanda per ottenere la certificazione del diritto alla nona salvaguardia per gli esodati con i requisiti individuati in Legge di Bilancio 2021 (legge 30 dicembre 2020, n. 178, all’articolo 1, commi da 346 a 348). La platea dei beneficiari contempla soggetti lavoratori iscritti alle gestioni pubbliche e private e i lavoratori dello spettacolo e sportivi professionisti, con le relative fattispecie. Le istruzioni per la presentazione delle domande di verifica del diritto e per quella di pensione sono illustrate nel Messaggio INPS n. 195 del 18 gennaio. L’applicativo web da utilizzare, aggiornato alle nuove casistiche, è disponibile sia per i patronati sia per i cittadini.

Domanda verifica diritto nona salvaguardia

In particolare, il servizio INPS online da utilizzare dagli esodati è quello denominato  “Domanda di Prestazioni pensionistiche: Pensione, Ricostituzione, Ratei maturati e non riscossi, Certificazione del diritto a pensione”. Una volta entrati, bisogna selezionare la voce “Certificazioni” all’interno della sezione “Nuova Prestazione Pensionistica”. A questo punto si inseriscono i dati personali e si selezionano le seguenti voci.

  • nel campo GRUPPO: Certificazione;
  • nel campo PRODOTTO: Diritto a pensione;
  • nel campo TIPO: Salvaguardia legge 178/2020;
  • nel campo TIPOLOGIA, si seleziona quella a cui si appartiene.

La tipologia di lavoratore ammesso a nona salvaguardia esodati, infatti, corrisponde a quella dei beneficiari ammessi. Bisogna dunque selezionare una delle seguenti voci:

  • autorizzati ai VV con versamenti (accreditati o accreditabili) al 6/12/2011;
  • autorizzati ai VV senza versamenti (accreditati o accreditabili) al 6/12/2011;
  • cessati entro il 30/06/2012;
  • cessati dopo il 30/06/2012;
  • cessati per risoluzione unilaterale;
  • in Congedo per figli con disabilità;
  • a tempo determinato e in somministrazione cessati tra il 1° gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011.

N.B.: La domanda presentata all’INPS non sostituisce quella che deve essere presentata anche alla sede dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro territorialmente competente, nei casi previsti.

Domanda di pensione esodati 178/2020

Nella sezione PRODOTTO, selezionare dal menu a tendina:

  • nel campo GRUPPO la dicitura Anzianità/Anticipata/Vecchiaia;
  • nel campo PRODOTTO, la dicitura Pensione di anzianità/anticipata oppure Pensione di vecchiaia;
  • nel campo TIPO, la dicitura Salvaguardia legge 178/2020;
  • nel campo TIPOLOGIA pensione di anzianità in salvaguardia – legge 178/2018, oppure pensione di vecchiaia in salvaguardia – legge 178/2018.

Le domande di pensione possono essere presentate anche contestualmente alla domanda di certificazione del diritto alla nona salvaguardia esodati, al fine di assicurare la decorrenza del trattamento pensionistico ai soggetti cessati dal rapporto di lavoro dipendente.

Please follow and like us:
Sede provinciale di Terni: Via Annio Floriano 5, 05100 Terni
Tel: 0744-433647 , Fax: 0744-437073, E-mail: terni@fismic.it - Powered by Deegita.com