Reddito di cittadinanza: quando e come presentare l’Isee aggiornato

Come ogni anno, durante il mese di gennaio, occorre obbligatoriamente compilare ed inviare di nuovo l’Isee rinnovato ed aggiornato, altrimenti la mancata presentazione comporterà la perdita dei benefici economici. Questo è obbligatorio per tutti i percettori di prestazioni di sostegno al reddito e trattamenti economici sotto forma di bonus Inps.

L’Isee infatti ha scadenza al 31 dicembre di ogni anno. Quindi entro il 31 di gennaio occorrerà avere un nuovo certificato di reddito, che durerà appunto un altro anno.

In particolare, tutti coloro che già beneficiano del Reddito di Cittadinanza, sono obbligati a rinnovare subito il Modello ISEE 2021, pena la sospensione del beneficio.

Lo sportello CAF della sede di Terni è a vostra disposizione per il rinnovo del Modello ISEE, presentando la nuova Dichiarazione sostitutiva unica – DSU, ma non sarà necessario affollare l’ufficio nei primi giorni dell’anno perché si avrà tempo fino al 31 e la mensilità di gennaio non verrà intaccata dall’imminente scadenza Isee.

La mensilità del reddito di cittadinanza di gennaio, infatti, in qualsiasi caso non verrà persa. Se si hanno i pagamenti in corso, questa continuerà ad arrivare regolarmente, diversamente invece si potrebbe verificare per quanto riguarda la ricarica di febbraio 2021, per la quale l’Inps dovrà tenere in considerazione obbligatoriamente il nuovo Isee.

Sarà possibile quindi aggiornare la propria situazione nelle modalità più comode, fissando un appuntamento, telefonando al n. 074459871

Anticipiamo che per il Modello ISEE 2021 sono necessari i saldi e le giacenze medie al 31/12/2019.

Per i percettori di RdC ricordiamo che trascorsi 18 mesi di beneficio è obbligatoria una sospensione di una mensilità durante la quale si può ripresentare la domanda per il rinnovo. Inoltre nel 2021, sono previste delle novità importanti, quali: l’obbligatorietà di essere in possesso dell’identità digitale SPID e le modalità di decurtazione degli importi non spesi dalla carta entro la ricarica successiva. Per queste ed altre informazioni sul reddito di cittadinanza e sugli altri bonus, è possibile contattare il nostro Patronato Epas, sempre al n.074459871

Please follow and like us:
Sede provinciale di Terni: Via Annio Floriano 5, 05100 Terni
Tel: 0744-433647 , Fax: 0744-437073, E-mail: terni@fismic.it - Powered by Deegita.com