ThyssenKrupp – Ast, Di Maulo (Fismic Confsal): Cresce l’incertezza, serve intervento urgente del Governo

Roma, 20 maggio. “Alta la preoccupazione per il sito Ast di Terni. Le ultime dichiarazioni della ThyssenKrupp non fanno che aumentare l’incertezza. I lavoratori non devono essere abbandonati per questo occorre l’apertura di un tavolo in sede ministeriali con la massima urgenza” dichiara il segretario generale Fismic Confsal Roberto Di Maulo.

“Specialmente in un momento così drammatico e difficile – continua – l’annuncio dei piani per ridurre ulteriormente il perimetro del gruppo rappresenta uno scenario di crisi senza fine dove le prospettive del sito industriale ternano vengono nuovamente messe in discussione”

“Il settore siderurgico è strategico per il nostro Paese e deve essere salvaguardato. L’intervento del Governo deve essere immediato e mirato. La produzione di acciai speciali è importante perché permette al sistema manifatturiero nazionale di essere rifornito con acciai di qualità e prodotti nel nostro Paese e per questo dovrebbe essere valorizzata anziché smantellata. La Fismic Confsal è pronta a intraprendere tutte le iniziative necessarie” conclude

Please follow and like us:
Sede provinciale di Terni: Via Annio Floriano 5, 05100 Terni
Tel: 0744-433647 , Fax: 0744-437073, E-mail: terni@fismic.it - Powered by Deegita.com